banner-diritti-p

I trasferimenti gratuiti di denaro
Il trasferimento di denaro o strumenti finanziari dal conto corrente o conto deposito titoli intestato al disponente a quello intestato al beneficiario rappresenta a tutti gli effetti una donazione, per la quale è necessaria la forma dell'atto pubblico notarile (art. 782 del codice civile) alla presenza di due testimoni (art. 48 legge notarile), a pena di nullità.

Lo ha ribadito la Corte di Cassazione, con la sentenza a Sezioni Unite del 27 luglio 2017, n. 18725, chiarendo così ogni dubbio interpretativo ed escludendo che si possa configurare, in queste ipotesi, una donazione indiretta.

Il trasferimento di denaro, titoli o strumenti finanziari eseguito con l’intenzione di beneficiare il destinatario, ma senza osservare le forme previste dalla legge, è dunque nullo, e chiunque ne abbia interesse (per esempio gli eredi del donante, o i suoi creditori) può farne risultare la nullità e far sì che il relativo valore rientri nel patrimonio del donante.
Lo stesso vale per la cosiddetta “cointestazione” del conto corrente o del conto titoli, che non è altro che un trasferimento di denaro, titoli o strumenti finanziari dal conto intestato al donante a un conto cointestato tra donante e donatario, e dunque, se eseguito a scopo di liberalità, rappresenta una donazione per la metà del valore.

Fa eccezione soltanto il caso in cui si tratti di una donazione di modico valore, cioè una donazione di valore minimo, in rapporto alla condizione economica del donante (come avviene normalmente per i piccoli regali fatti in occasione di festività o ricorrenze).

Ricordiamo anche che il trasferimento di denaro, titoli o strumenti finanziari eseguito in mancanza delle formalità previste dalla legge può avere conseguenze anche sul piano fiscale, e attirare l’attenzione dell’Agenzia delle entrate.

Vedi anche: Redditometro e donazioni
I trasferimenti gratuiti di denaro o la modifica nell'intestazione di strumenti finanziari, se eseguiti senza atto notarile, sono nulli, possono essere impugnati dagli eredi e attirano l'attenzione del fisco.

Cerca nel Sito
I nostri libri e manuali pratici

I miei diritti ets17ico Copertina-icona Manuale-compr-icona Mutuoid-icona Pasgen-icona L'impresa agricola Le imposte sulla compravendita immobiliare

Seguici

Se vuoi ricevere gratuitamente gli aggiornamenti sulle novità legislative e fiscali, iscriviti alla Newsletter o seguici su Facebook e Twitter.





Dove Siamo

I nostri uffici sono a:
STRADELLA (PV)
Via Dallagiovanna 16 (sede)
PAVIA
Viale Cesare Battisti 17
Mappa e orari
Il notaio può recarsi a stipulare atti nell'ambito della Regione Lombardia.

Consulenze

Chiedi il preventivo per una consulenza personalizzata sulle materie di competenza notarile, direttamente via e-mail o con un appuntamento nei nostri uffici.