banner-diritti-p

Quando l'erede è una persona giuridica
Oggi non occorre più alcuna autorizzazione per l’accettazione di eredità e legati da parte delle associazioni e degli enti di ogni genere. Lo ha stabilito la legge sulla semplificazione amministrativa (legge n° 127/1997, art. 13) che per espressa disposizione trova applicazione anche alle accettazioni verificatisi prima della sua entrata in vigore.

E’ scomparso anche l’obbligo di chiedere il riconoscimento della personalità giuridica prima di potere accettare donazioni, eredità o legati (legge 192/2000). Anche le associazioni non riconosciute possono dunque ricevere donazioni e lasciti senza sottostare ad alcuna forma di controllo da parte dello Stato.

Rimane comunque in vigore per tutte le associazioni, le fondazioni e gli enti di ogni genere (con la sola eccezione delle società) l’obbligo di accettare l’eredità solo con il beneficio di inventario. Ogni altra forma di accettazione, espressa o tacita, non sarebbe valida. Gli enti che intendono accettare un’eredità sono quindi costretti a seguire la complessa procedura prevista dalla legge per l’accettazione beneficiata, ma in questo modo hanno il vantaggio di non dover mai rispondere con il proprio patrimonio degli eventuali debiti del defunto.

Quando invece si tratta di un legato, cioè una disposizione testamentaria avente per oggetto una cosa determinata, non è necessaria alcuna accettazione neppure per le persone giuridiche.
Associazioni e fondazioni possono accettare l’eredità solo con il beneficio di inventario.

Cerca nel Sito
I nostri libri e manuali pratici

I miei diritti lifondo Manuale-compr-icona Mutuoid-icona Pasgen-icona L'impresa agricola Comprare la Casa Le imposte sulla compravendita immobiliare

Seguici

Se vuoi ricevere gratuitamente gli aggiornamenti sulle novità legislative e fiscali, iscriviti alla Newsletter o seguici su Facebook e Twitter.





Dove Siamo

I nostri uffici sono a:
STRADELLA (PV)
Via Dallagiovanna 16 (sede)
PAVIA
Viale Cesare Battisti 17
Mappa e orari
Il notaio può stipulare atti anche nelle province di Milano, Lodi, Monza, Varese, Como, Lecco, Sondrio.

Consulenze

Chiedi il preventivo per una consulenza personalizzata sulle materie di competenza notarile, direttamente via e-mail o con un appuntamento nei nostri uffici.